La stagione dell’amore | Trofeo Binda 2021

Sono le 7.30 del mattino, è domenica e sono sveglia sotto al piumone con quella vaga stretta alla bocca dello stomaco che è un misto tra l’ansia e l’euforia. È più o meno un anno che non mi sento così, dal giorno della mia laurea in pieno lockdown. Uno e mezzo, se contiamo l’ultima corsaContinua a leggere “La stagione dell’amore | Trofeo Binda 2021”

Sei sensi | Strade Bianche 2021

Non ci ho mai pensato prima, in maniera esplicita, a quanto contino i sensi nel ciclismo. Contano sempre, ok. Ma qui, in un certo senso, si amplificano. Corsa dopo corsa, ho imparato sempre di più cosa significhi cogliere i particolari delle cose, grazie a ognuno di loro: per raccontare, per scavare più a fondo nell’esperienza,Continua a leggere “Sei sensi | Strade Bianche 2021”

Bollicine | Giro d’Italia 2020 – St. 14 Conegliano-Valdobbiadene

Se chiudo gli occhi e penso all’odore dell’uva matura, mi viene subito in mente quello dell’uva americana che cresce solitamente in un angolo del giardino, scura e dal sapore pungente che non mi piace granché. Eppure, il suo, è uno di quei profumi che mi parla di autunno e che in questo anno strambo èContinua a leggere “Bollicine | Giro d’Italia 2020 – St. 14 Conegliano-Valdobbiadene”

La corsa che non c’è | Grande Trittico Lombardo 2020

Sono al telefono con Chiappucci, per lavoro. Io che sono sempre puntuale, quando non in anticipo, ho sforato di un quarto d’ora l’appuntamento con la chiamata e mi sembra di essere già in un ritardo colossale. “Stavo guardando il Trittico, con un occhio, mentre con l’altro scrivevo”, gli dico per prima cosa, per giustificarmi. MiContinua a leggere “La corsa che non c’è | Grande Trittico Lombardo 2020”

Un po’ di tutto | Il Lombardia 2019

La strada verso Como è caotica e lenta come sempre in quelle poche volte che l’ho percorsa – ma è sempre così, mi dicono. È un altro di quei luoghi a cui faccio fatica a dare un’interpretazione, anche se in centro mi so orientare. C’è una lunghissima fila di gente in coda agli imbarchi deiContinua a leggere “Un po’ di tutto | Il Lombardia 2019”

Allo specchio | Tre Valli Varesine 2019

È una mattina di quelle grigie, quasi più da novembre che da primi di ottobre. L’aria punge la pelle, mentre aspetto il treno, e io mi stringo addosso il piumino e la sciarpa. Non ho dormito quasi niente – pensieri, occhi spalancati, voglia forte dell’indomani e ansia di perdere la sveglia. Mi sento nervosa, hoContinua a leggere “Allo specchio | Tre Valli Varesine 2019”

Dove si respira | Coppa Bernocchi 2019

L’alba è grigia, un po’ fresca, ma questa volta non ci casco: so che farà caldo e sotto la felpa ci sono le mezze maniche.Non faccio in tempo a scendere dall’auto che già sento una signora sbraitare cose a caso contro i ciclisti che oggi si sentono liberi di essere indisciplinati, perché c’è la corsa.Continua a leggere “Dove si respira | Coppa Bernocchi 2019”

Sprazzi | Coppa Agostoni 2019

Guido nell’alba che riempie i prati con le prime nebbie. Guardo di sottecchi verso gli alberi sperando di veder spuntare qualche cerbiatto – ogni tanto succede – ma stavolta non ho fortuna. Sono cose come piccoli miracoli, sprazzi di bellezza capaci di farci sentire un tutt’uno con il mondo attorno. Fa caldo e io hoContinua a leggere “Sprazzi | Coppa Agostoni 2019”

Niente di scontato | Giro Rosa 2019

Dai finestrini del treno vedo scorrere la campagna, con i campi ormai pronti per la mietitura. Non vedo già più i papaveri, quest’anno forse ce ne sono stati meno del solito. L’aria condizionata a palla mi frega e, quando scendo a Lissone, una bolla di calore mi costringe a boccheggiare. Bentornata in Brianza. Sarà cheContinua a leggere “Niente di scontato | Giro Rosa 2019”

Ciò che salva | GP Lugano 2019

Arrivo a Lugano, scendo dall’auto e inizia a piovere. Ho già capito che è una di quelle giornate in cui le previsioni del tempo non sono azzeccate, di più.Da qui al pomeriggio perderò il conto di quante volte ho indossato e rimesso nello zaino il kway. È un’estate che non vuole farsi vedere, ma siContinua a leggere “Ciò che salva | GP Lugano 2019”